Rendiamo felici gli utenti del tuo mondo digitale

Progettiamo, costruiamo e facciamo evolvere sistemi di comunicazione digitale.
Luoghi vivi di relazione con gli utenti del tuo Brand.

Home Blog Pubblicato
da

App & Social: dai Free Hugs alle “coccole geolocalizzate” di Cuddlr

App & Social: dai Free Hugs alle “coccole geolocalizzate” di Cuddlr

Qualche anno fa era scoppiata la “moda” dei free hugs, ovvero gli abbracci “regalati” a perfetti estranei, solo per la volontà di guardare oltre qualsiasi apparenza in un tenero gesto gratuito che spesso viene a mancare nella quotidianità di molte persone. Il progetto nacque a Sidney ed ebbe grande risonanza grazie a un video virale che ha fatto storia, sia per l’idea, che per il montaggio e una strepitosa colonna sonora. A oggi quella clip conta oltre 70 milioni di visualizzazioni ed è stata la capostipite di tante altre: un vero e proprio movimento che ha contatto un’attivissima partecipazione. E a dire il vero nel 2007 partecipai anch’io al progetto insieme ad alcuni amici di un blog collettivo che ora non esiste più:

Negli anni la tecnologia e la comunicazione hanno fatto passi enormi e siamo di fronte all’era delle App e dei social network. In questo contesto è nata così Cuddlr,  la prima applicazione “social” geolocalizzata per… le coccole. Esatto, avete letto bene.

cuddlr

Il funzionamento è semplicissimo: sei in giro, sei triste, hai voglia di un abbraccio? Apri l’app (esclusiva su Apple Store) e fai una richiesta. Come scritto sul sito: “È un modo per trovare persone vicino a voi quando avete bisogno di un abbraccio o di una ‘coccola’, senza alcuna pressione o aspettativa. Quando te e l’altra persona decidete di vedervi, l’applicazione garantisce la geolocalizzazione e le indicazioni del tragitto a piedi, in modo da potervi incontrare”.

Cuddlr funziona sia con gli amici che già conoscete che con gli “sconosciuti”, ma ovviamente la scelta ricade sempre sulla propria disponibilità e desiderio. Come nella migliore delle “tradizioni” l’app gode di un sistema di feedback, blocchi, foto e addirittura filtri di ricerca.

Ora bisogna però farsi una domanda: nel 2014 ci fidiamo ancora ad abbracciare qualcuno che non conosciamo?

E voi lo fareste?

P.S.: Potrei proporre una reunion con gli stessi amici del 2007 e provare Cuddlr. Però siamo tutti over 30 e ho come il sospetto che oggi qualcuno ci guarderebbe storto…

Copywriter & Social Media Consultant

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi la policy sui commenti.