Rendiamo felici gli utenti del tuo mondo digitale

Progettiamo, costruiamo e facciamo evolvere sistemi di comunicazione digitale.
Luoghi vivi di relazione con gli utenti del tuo Brand.

Home Blog Pubblicato
da

Un tirocinio a IM*MEDIA: la lettera di Claudia

Un tirocinio a IM*MEDIA: la lettera di Claudia

Pubblichiamo per intero la lettera che Claudia ha scritto per IM*MEDIA dopo il suo tirocinio: ci ha colpito per la sua sincerità, professionalità e trasparenza, le stesse qualità con le quali ha lavorato insieme a tutta l’agenzia per tutta la durata del suo stage.

Un tirocinio non basta per conoscere, imparare e capire una storia lunga 20 anni. Basta però per immergere le punte dei piedi nella realtà che hai sempre desiderato scoprire. Quella che ti immaginavi mentre seguivi una lezione di una materia all’università che, molto probabilmente, era lontana anni luce da quelli che sono i veri meccanismi e gli ingranaggi del mondo di cui volevi far parte. Quel mondo, per fortuna, esiste davvero e ti apre le porte solo quando ti permette di vedere com’è fatto da vicino. E nel mio caso è stata IM*MEDIA a darmi la chiave segreta per scoprirlo.

Una buona amica, giovane, sveglia, simpatica, attenta, ma soprattutto competente e maestra: IM*MEDIA mi ha insegnato, per prima cosa, a capire e a distinguere i ruoli e i compiti di un’agenzia. Mi ha aiutato a dare concretezza a tutto quello che pensavo di avere imparato all’Università. Sì, perchè la carriera universitaria è statica e monotona, fatta di definizioni, concetti e pensieri scritti su un libro, il cui scopo è convenzionalmente quello di insegnare la “teoria”. Ma la realtà di un’agenzia pubblicitaria, come di qualsiasi altro contesto lavorativo, è “pratica”. E IM*MEDIA è stata la mia prima tela bianca da colorare. Una tela in cui, dato il breve tempo, ho disegnato solo i contorni di quella che un giorno sarà l’opera completa, mi auguro.

Nel frattempo però posso dire con orgoglio di aver fatto parte di un Team, di aver lavorato al fianco di splendide persone e di essermi sentita “account” per un giorno, quando ho partecipato all’incontro con un cliente. Di aver imparato come si fa una ricerca benchmark; di avere scritto una bozza del mio primo meeting report; di aver conosciuto da vicino una materia che, ancora nel 2015, inspiegabilmente, non viene insegnata in un corso di Comunicazione d’impresa e pubblicità (mi riferisco a tutto ciò che riguarda il digital marketing). Ho partecipato per la prima volta al brunch d’agenzia, ho studiato tantissime case-history interessanti e ho anche fatto una pessima figura quando, il primo giorno, il “boss” mi ha chiesto le “4p del marketing” (che avrò studiato infinite volte) e mi sono dimenticata di dire “prodotto”! Ho capito che il CMS è un software installato su un server, ma soprattutto ho imparato a collaborare e a mettermi in gioco: si stratta di un lavoro che non conosce orari e che richiede molto impegno.

Ho trascorso una bellissima giornata in occasione del pranzo di fine anno fra i vigneti di un’azienda cliente e visto l’effetto che fa qualche bicchiere di vino sui miei colleghi. Ho impiegato quasi un mese per imparare tutti i loro nomi (e ogni tanto, ancora, ho qualche difficoltà). Ho riso, tanto. Ho sfatato il mito della rivalità nel lavoro (almeno per questa volta) condividendo quest’esperienza con un’altra stagista, nella massima disponibilità collaborativa. Ho percepito e apprezzato la voglia di fare e di crescere di quest’azienda. Ho capito che stare a contatto con le persone e lavorare per riuscire a “comunicare” loro qualcosa, è quello che ho sempre desiderato fare.

Ho capito è questo il lavoro in cui riesco a essere me stessa. E che mi piace. Felice di chiudere il 2014 conservando nel mio bagaglio questa bellissima esperienza, ti ringrazio per avermi accolta e ospitata, augurandoti buon Natale, fiduciosa in un 2015 ricco di successi.

Commenti

  1. Grazie per le vostre belle parole! Buon Natale e ancora auguri a tutti! Spero di vedervi presto =) (Nino non esagerare con il vino!!!)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi la policy sui commenti.